Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, acconsenti ed accetti l'uso dei cookie.

Testamento Biologico a Milano: come si fa?

Dal 18 novembre 2013 il Comune di Milano mette concretamente a disposizione della cittadinanza il Registro per il testamento biologico, dopo un lunghissimo e tortuoso percorso che ha visto il Comitato IO SCELGO tra i piu' attivi promotori, supportato dalla Consulta Milanese per la Laicità delle Istituzioni e dagli Amici della Consulta.
La richiesta del Comitato (fondato nel 2012) prevedeva che il Comune conservasse le direttive anticipate di trattamento sanitario e istituisse un registro dei milanesi che le avevano depositate. Non è stato possibile, per rispetto alla normativa sulla privacy, ottenere la conservazione delle direttive, mentre è stato istituito un registro.
Ogni cittadino e cittadina,purchè residente, potrà quindi validamente lasciare disposizioni a medici e familiari sul da farsi in caso di una malattia o di un incidente che procuri uno stato di incoscienza permanente ed irreversibile (art. 32 Cost. "nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario"). Gli "atti depositati al registro possono essere richiesti dal dichiarante o da persona di sua fiducia, ma anche dal responsabile della struttura sanitaria presso cui si trovala persona", come prevede la delibera comunale.

Aperto l'ufficio per il registro dall'Assessorato alle Politiche Sociali. Qui il link con tutte le info:

http://www.comune.milano.it/wps/portal/ist/it/servizi/sociale/Registo_attestazioni_anticipate_volonta

Il primo concetto da chiarire è che rappresenta una scelta individuale, libera e consapevole. Le dichiarazioni anticipate si riferiscono ai trattamenti sanitari che il cittadino o la cittadina intende o non intende consentire, in situazione di perdita di coscienza permanente e irreversibile.

Altro concetto-chiave da chiarire è che dal punto di vista procedurale sono previste 2 fasi:
1. deposito del testamento (presso diversi enti/associazioni)
2. registrazione del testamento (presso il Comune previo appuntamento)

SUl sito www.ioscelgo.info, sono reperibili le informazioni necessarie (aggiornate continuamente) ed in particolare relative al deposito; sono elencati i luoghi del deposito del biotestamento, coi rispettivi riferimenti: Chiesa Valdese, Associazione Luca Coscioni, Fondazione Veronesi, luoghi privati o medico curante; è allo studio una tariffa calmierata da definire con il consiglio notarile.

Ovviamente il sito del Comune, alla sezione Piano di Sviluppo del Welfare, è fondamentale per reperire le informazioni ufficiali e scaricare i moduli per la registrazione: uno per il dichiarante ed uno per ogni fiduciario incaricato per l’esecuzione delle proprie volontà (fino a 3 fiduciari).

Oltre al Testamento Biologico, il Registro milanese potrà raccogliere:
- le disposizioni anticipate su prelievi e trapianti di organi o tessuti
- le disposizioni anticipate sulla cremazione e dispersione delle ceneri.





Eventi e ricorrenze laiche

February 2023
M T W T F S S
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 1 2 3 4 5